Senza paura: conoscere la violenza di genere

Senza paura: conoscere la violenza di genere


Il corso di formazione sulla violenza di genere è strutturato in un percorso di 30 ore, durante le quali verranno analizzati i vari aspetti del fenomeno, dal ciclo della violenza ai percorsi per l’uscita dalle situazioni a rischio. Ogni lezione vedrà la partecipazione di un ospite, che potrà essere un testimone diretto oppure una figura professionale in grado di fornire informazioni circa le modalità del fenomeno, attraverso le sue specifiche competenze. Lo scopo del corso è di fornire un’adeguata formazione sulla violenza di genere, contribuendo anche alla costruzione di una nuova e più profonda coscienza civile. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.

COSTI E CALENDARIO
Il costo del corso è di 305 euro (250 euro + IVA). La formazione è di 3 ore settimanali per 10 settimane, ossia 30 ore totali. 

INIZIO CORSO: 1 ottobre 2020. ISCRIZIONI SEMPRE APERTE

LE DOCENTI

Stefania Catallo

Vive e lavora a Roma. Dal 2011 dirige il centro antiviolenza “Marie Anne Erize”, e si occupa di scrittura. Tiene corsi e seminari sul femminile, scrive per Periodico Italiano Magazine, Laici.it, Pressenza e altre testate on line. Ha pubblicato “Ecce Dominae!” (2012, Universitalia); “Sulla pelle delle donne” (2013, CentoAutori); “La memoria scomoda della guerra. Le Marocchinate” (2016, Universitalia); “Evviva, Marie Anne è viva!” (2018, Universitalia). Alcuni dei suoi testi hanno iscìpirato lavori teatrali. E’ Ambasciatrice del Telefono Rosa Frosinone-Ceccano. Nel 2019 ha ricevuto il Premio Orsello.

 

Carla Cucchiarelli

Vive e lavora a Roma. È vicecaporedattrice del telegiornale regionale del Lazio della Rai (Tgr) e si occupa da sempre di tematiche femminili e di arte. Tra le sue pubblicazioni: “Perché le mamme soffrono. Storie vissute nell’universo Salvamamme” scritto a quattro mani con Maria Grazia Passeri e Vincenzo Mastronardi (Armando editore); “Il telefono rosa. Una storia lunga trent’anni” (Castelvecchi editore), ma anche “Quello che i muri dicono. Guida ragionata alla street art della capitale”, “Così parlò la Gioconda” e “Quella notte a Roma. Biografia di Luigi Di Sarro” (tutti con Iacobelli editore). Si è laureata in Scienze Politiche con una tesi sul Cif, Centro Italiano Femminile negli anni della Ricostruzione. Ha studiato Counseling generazionale all’Università Popolare Giordano Bruno. Ha una figlia e due gatte.

 

I commenti sono chiusi